Bando misura 7.5.1 “Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali”

Comment are off

Data di pubblicazione: 15 marzo 2021

Data di scadenza per la presentazione della domande di sostegno: 31 maggio 2021

PIANO DI AZIONE LOCALE (P.A.L.)

“SPES Strategie per (re)stare”

Obiettivo strategico Azione Intervento Misura PSR
C. Cura del paesaggio rurale e dell’ambiente storico C.1. Percorsi della ruralità e riappropriazione dei luoghi da parte delle comunità C.1.1. “SenS. Il Sentiero delle Serre” 7.5.1

 

AVVISO PUBBLICO

Il GAL Serre Calabresi, acquisito il parere di coerenza programmatica rilasciato dall’A.D.G. del PSR Calabria 2014-2020 con provvedimento prot. n. 85506/SIAR del 23.02.2021, rende note le procedure e le modalità per la presentazione delle domande di sostegno per la realizzazione di interventi proposti dai Comuni appartenenti all’area del GAL per rafforzare e qualificare le infrastrutture e l’offerta di turismo sostenibile.

 

 FINALITÀ DELL’INTERVENTO

L’intervento C.1.1. SenS. Il “Sentiero delle Serre” è finalizzato alla cura, al recupero e alla valorizzazione di percorsi rurali, legati alle tematiche storico-ambientali, per la realizzazione di eco-sentieri delle Serre Calabresi e di una rete di corridoi ecologici per la salvaguardia, conservazione e fruizione del territorio. L’obiettivo è quello di delineare un “percorso unico” che attraversi le Serre, per un’esperienza culturale, ambientale e sociale rivolta a target specifici: gruppi di cammino e di trekking, percorsi a cavallo, cicloamatori, ecc…

Coerentemente con i contenuti della lettera e), comma 1, art. 20 del Reg. (UE) n. 1305/2013, verranno sostenuti progetti finalizzati a rafforzare l’offerta di turismo sostenibile ma anche validi strumenti e presidi per tutela dell’ambiente e del paesaggio, che attendono alle seguenti tipologie: percorsi e itinerari, infrastrutture su piccola scala all’interno e/o di connessione dei percorsi ed itinerari esistenti; azioni di informazione e di orientamento del visitatore e turista.

 

LOCALIZZAZIONE DELL’INTERVENTO

Il sostegno è riconosciuto per interventi localizzati nel territorio del GAL Serre Calabresi, di cui fanno parte i seguenti ambiti comunali: Amaroni, Argusto, Badolato, Borgia, Caraffa di Catanzaro, Cardinale, Cenadi, Centrache, Chiaravalle Centrale, Cortale, Davoli, Gagliato, Gasperina, Girifalco, Guardavalle, Isca sullo Ionio, Jacurso, Maida, Montauro, Montepaone, Olivadi, Palermiti, Petrizzi, San Floro, San Pietro a Maida, San Sostene, Santa Caterina dello Ionio, Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, San Vito sullo Ionio, Satriano, Soverato, Squillace, Stalettì, Torre di Ruggiero, Vallefiorita.

 

BENEFICIARI

Sono ammessi a presentare domanda per ottenere il sostegno i Comuni singoli ed associati e le Unioni di Comuni dell’area del GAL Serre Calabresi.

 

INTERVENTI AMMISSIBILI

Con il presente intervento sono ammissibili le seguenti tipologie di investimento:

  1. A) investimenti materiali per la valorizzazione, riqualificazione e messa in sicurezza di “infrastrutture su piccola scala” costituite da percorsi e itinerari fruibili a piedi, in bicicletta e a cavallo, di rifunzionalizzazione di vie ferrate in disuso, comprese le infrastrutture adiacenti ossia complementari, con esclusivo riferimento ad infrastrutture ricadenti su aree pubbliche, considerate tali in presenza della relativa proprietà pubblica o, eventualmente, del comprovato uso pubblico al quale sono effettivamente destinate sulla base di apposito atto del proprietario dell’immobile;
  2. B) investimenti materiali per la realizzazione e ammodernamento di infrastrutture su piccola scala all’interno e/o di connessione degli interventi di cui al punto precedente e/o di percorsi o sentieri preesistenti e fruibili (quali: ripristino e realizzazione di piazzole di sosta, di punti panoramici, aree pic-nic, punti di osservazione della flora e della fauna). Nella presente tipologia non sono ammessi investimenti puntuali non integrati con percorsi, sentieri o itinerari.

Ogni beneficiario può presentare una sola domanda di sostegno. A pena dell’esclusione dal sostegno, gli Enti pubblici che partecipano in forma associata non potranno presentare domanda di sostegno come singoli e parimenti gli Enti pubblici che presentano domanda di sostegno singolarmente, non potranno partecipare in forma associata. Al verificarsi della fattispecie di cui sopra, tutte le domande di sostegno saranno considerate inammissibile.

 

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili, pertinenti e strettamente collegati alle tipologie di investimento, sono le seguenti:

  1. a) spese per investimenti materiali di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio, relativi alla realizzazione, ammodernamento e riqualificazione delle “infrastrutture su piccola scala” previste dagli investimenti di cui alla tipologia “A”, compresi i relativi impianti e installazioni permanenti;
  2. b) spese per investimenti materiali per la valorizzazione, qualificazione e messa in sicurezza di percorsi e itinerari esistenti di cui alla tipologia “B”, compresi gli spazi e luoghi fisici attrezzati per l’accesso, l’accoglienza, la sosta e l’informazione del turista, e relativi impianti e installazioni permanenti;
  3. c) spese per l’acquisto di dotazioni e attrezzature strumentali, ammissibili esclusivamente quando sono direttamente correlate ad investimenti per opere infrastrutturali di cui alle tipologie “A” e “B”;
  4. d) spese generali collegate agli investimenti di cui alle lettere a) e b) come onorari di professionisti e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale ed economica, inclusi gli studi di fattibilità. Gli studi di fattibilità rimangono spese ammissibili anche quando, in base ai loro risultati, non sono effettuate spese a titolo delle lettere a) e b). Le spese generali sono ammesse nel limite del 9% della spesa totale ammissibile dell’intervento agevolato.

 

DOTAZIONE FINANZIARIA E CONTRIBUTO CONCESSO

Le risorse finanziarie (quota pubblica) a bando sono pari ad € 240.000,00.

Il sostegno è erogato come contributo pubblico in conto capitale, calcolato in percentuale sui costi ammissibili totali.

Il sostegno concesso è pari al 100% della spesa ammissibile sostenuta.

In funzione al numero dei Comuni proponenti il progetto, il contributo massimo concedibile per domanda di sostegno non può essere superiore ad

  1. a) € 25.000,00 per investimenti proposti da un solo Comune;
  2. b) € 40.000,00 per investimenti proposti da 2 a 4 Comuni in forma associata;
  3. c) € 50.000,00 per investimenti proposti da Unioni di Comuni o da almeno 5 comuni in forma associata.

 

Il Presidente

Marziale Battaglia

DOCUMENTAZIONE BANDO

1_PAL SPES AVVISO PUBBLICO misura 7.5.1

2_PAL SPES DISP ATTUATIVE misura 7.5.1

3_PAL SPES DISP PROC enti pubblici

4_Parere di coerenza programmatica (provvedimenti A.D.G. PSR Calabria n. 85506/SIAR del 23.02.2021) 

 

MODULISTICA

Allegato_1 misura 7_5_1

Allegato_2 misura 7_5_1

 

FAQ

Le FAQ devono essere inviate all’indirizzo mail: faq@galserrecalabresi.it

 

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE DI ACCESSO LIBERI PROFESSIONISTI

Richiesta Accreditamento Accesso SIAN Misura 7.5.1

Autore